Scopri come mantenere viva la bellezza delle extension per capelli. Questo strumento di bellezza è diventato sempre più popolare nel corso degli ultimi anni. Hanno conquistato molte donne, famose e non, comprese le celebrity di Hollywood che da sempre lanciano grandi mode tra premiere e red carpet importanti. Alcune vogliono usarle per giocare con la lunghezza dei capelli, altre per poter aumentare il volume.

Sei alla ricerca di alcuni consigli su come curare e mantenere sempre perfette le tue extension? Non temere, sei capitata nel posto giusto. Se hai extension corte o più lunghe, adattate su acconciature ricce o dritte, troverai consigli utili per avere sempre ciocche in salute.

Le extension non sono economiche, soprattutto se vogliamo un prodotto di qualità. Devono essere applicate in modo professionale e rimosse ogni 6 – 8 settimane. Possono arrivare a costare centinaia di euro per applicazione. Questa è la parte fondamentale per assicurarti poter avere ciocche di qualità, delle quali dovrai poi prenderti cura. Inoltre richiedono del tempo per mixarsi al meglio con i tuoi capelli naturali: quindi preparati, mettiti comoda e lascia che il tuo parrucchiere si prenda tutto il tempo necessario. A seconda della quantità delle extension che hai applicato possono servire in media da 45 minuti a qualche ora.

1. Le extension per capelli di qualità richiedono tempo, sforzo e soldi

Le extension non sono economiche, soprattutto se vogliamo un prodotto di qualità. Devono essere applicate in modo professionale e rimosse ogni 6 – 8 settimane. Possono arrivare a costare centinaia di euro per applicazione. Questa è la parte fondamentale per assicurarti poter avere ciocche di qualità, delle quali dovrai poi prenderti cura. Inoltre richiedono del tempo per mixarsi al meglio con i tuoi capelli naturali: quindi preparati, mettiti comoda e lascia che il tuo parrucchiere si prenda tutto il tempo necessario. A seconda della quantità delle extension che hai applicato possono servire in media da 45 minuti a qualche ora.

2. Usa la giusta spazzola per capelli

Scegliere la giusta spazzola per capelli è essenziale se vuoi mantenere le extension sane e curate. Opta per un oggetto districante, che viene realizzato con setole in nylon. Così quando vai a spazzolare i capelli non li tirerai e non danneggerai mai le tue extension.

3. Scegli prodotti per capelli di alta qualità

Quando si tratta di prendersi cura delle extension, non devi mai lesinare sui prodotti che usi per trattarli. Non puntare al risparmio su spray, gel e mousse, ma punta solo su prodotti di ottima qualità. Non a caso dovrai lavare le tue extension regolarmente, scegliendo anche di usare uno shampoo a secco. Ricorda infine di non utilizzare mai troppo prodotto perché potrebbe seccare e rovinare le ciocche applicate.

4. Non lavare i capelli troppo spesso

Per curare le tue extension, devi abituarti a lavare i capelli al massimo due volte a settimana. Difficile da mettere in atto, vero? Devi pulire accuratamente le estremità e il cuoio capelluto della testa, agendo poi con un tocco delicato sull’asse centrale. Il balsamo deve essere applicato solo sulle punte e se possibile, dopo il lavaggio, lascia asciugare naturalmente i capelli.

5. Vacci piano con la piastra e strumenti di calore

Non consigliamo di smettere completamente, ma sappi che usare il calore eccessivo sui tuoi capelli può danneggiarli. Un arricciacapelli e una piastra sono la soluzione indicata per te, ma solo per brevi periodi, o sporadicamente.
Evita di lasciarli a contatto con le extension per un lungo periodo di tempo, perché bastano davvero pochi secondi per ottenere un piega perfetta. Cerca sempre di proteggere la tua chioma andando poi ad applicare un prodotto termico di qualità prima di procedere con uno styling con fonti di calore.