La Tabella dei Colori Dalla A alla Z Per Trovare la Tonalita’ Ideale Per la tua Chioma

Un Biondo Dorato Ricco ed Elegante

Il biondo dorato è altrettanto caldo, ma è completamente diverso dal biondo miele. Parliamo di una tonalità più scura con una varietà delle sue sfumature che include tinte giallognole e dorate. Si adatta perfettamente anche a chi ha la pelle molto chiara, anche se, se hai la pelle veramente pallida, ti consigliamo di optare per un biondo dorato chiaro per non avere un’aria troppo cupa.

Un Biondo Naturale sul Beige

Quando si tratta di optare per il biondo beige, scegliere la tonalità giusta è cruciale proprio come lo è scegliere il rossetto nude perfetto. Per prima cosa, tieni a mente che si tratta di un colore di capelli neutro e che, anche solo spostandoti lievemente oltre la linea che determina il bilanciamento tra la tua carnagione e questa tonalità di colore, potrebbe generare un disastro. Essendo una base scura con punti luce più chiari, risulta perfetto su chi ha la carnagione di una tonalità media. Se il tuo colore naturale è scuro, considera l’idea di optare per una tinta cenere sul tuo beige.

Un Biondo Sporco Multidimensionale

Ecco l’ultimo trend in termini di biondo: il popolarissimo biondo sporco, conosciuto per la sua dimensione di colori. Questa tonalità è uno splendido mix di grano, sabbia bagnata e biondo chiaro. Include diversi colori che contrastano tra loro, per questo motivo è meglio optare per una buona combinazione con un bel balayage. Generalmente, prevalgono le sfumature più scure di questo colore, che lo rendono perfetto per chi ha la pelle di colore medio.

2 of 6
Use your ← → (arrow) keys to browse

You might also like