SHARE

Sei appassionata del look bohémien? Ti affascina questo stile capace di far risaltare la tua femminilità in modo del tutto naturale? Da diverso tempo il concetto di questo tipo di acconciature è diventato il vero must per diverse stagioni dell’anno, in modo particolare con l’arrivo dei primi caldi e delle giornate di sole. Ti spiegheremo di seguito come realizzare questa messa in piega da sfoggiare con eleganza durante qualsiasi appuntamento o impegno formale e informale.

L’acconciatura bohémien deve il suo prestigio allo stile e alla cultura di cui porta il nome: i capelli seguono linee morbide, possono essere lievemente arruffati e chiamano in causa uno stile hippy. Bisogna quindi giocare con il volume, con un accennato effetto mosso che è perfetto se vuoi esaltare la sua sensualità. Se hai una lunghezza media di capelli, troverai estremamente divertente l’idea che vogliamo proporti attraverso il video tutorial che troverai con l’articolo. Imparerai così a giocare con la tua chioma in modo semplice per apparire sempre ben curata e con un fascino senza tempo.

Non c’è stile boho senza una bella treccia

E’ opportuno impostare l’acconciatura boho chic partendo da una treccia. Anzi, per essere più precisi, con almeno una treccia. Come noterai nel video tutorial, l’idea è quella di dividere i capelli in due parti, per ottenere altrettante trecce. In questo modo si possono realizzare delle piccole coroncine che avvolgono la parte alta della nuca. Un tocco che richiama, nel nostro immaginario, le bellezze eteree di un tempo, con un effetto da dea. Raccogliendo tutti i capelli, l’acconciatura si adatterà al meglio alla bella stagione, per tenere alla larga i primi caldi con grande stile. Unirai così l’utile al dilettevole nel dare il giusto brio e una nota rock anche agli outfit più semplici.

Questo look potrà essere facilmente abbinato a una serie di accessori di bellezza che vanno ad arricchire il tuo aspetto. Alcune trecce potranno essere fissate con fermagli gioiello, o addirittura fiori che ti rendono ancor più romantica. In alternativa potrai giocare con un effetto semi-raccolto: lo stile bohemien infatti apre tantissime porte e opzioni se si parla di capelli lunghi. Realizzando due trecce alte, per esempio, potrete lasciare sciolti i capelli nella parte inferiore della testa.

Boho chic anche per capelli corti

Se invece vuoi provare un’acconciatura bohemien partendo da un taglio di capelli più corto ti basterà cercare di creare una piccola base di sostegno per unire i due ciuffi ottenuti ai lati della testa. Potrai attorcigliarli fino alla zona posteriore della testa, divertendoti a giocare con accessori vintage e non solo. I dettagli decorativi che richiamano la natura, come per esempio piccole ghirlande di fiori, oppure qualche amuleto particolare, sono la soluzione perfetta per ogni occasione.

In base ai tuoi gusti personali potrai anche sperimentare un raccolto messy, sfruttando anche gli chignon che traggono massima ispirazione dai look retrò che sono però sempre alla moda. L’importante, nel caso di un look bohémien, è la morbidezza dell’effetto ottenuto: apparirai sempre in perfetta armonia con la natura e con il mondo che ti circonda!

SHARE